Informazioni utili

Informazioni utili
Per colorare la camera da letto, conviene scegliere delle pitture acriliche a base di acqua perché si stendono più facilmente. Il tipo di pittura adatta per ambienti molto vissuti, come la camera da letto dei bambini, è la pittura con colori lavabili che, una volta asciutta, se dovesse accidentalmente macchiarsi, si potrà facilmente pulire con un panno umido. Questo tipo di pittura per camera da letto non è adatta a locali come il bagno e la cucina perché non traspira ed in questi ambienti umidi per eccellenza, la traspirazione è importante per evitare macchie di condensa o peggio la temuta muffa!Per consigli e informazioni si può visitare la seguente pagina relativa ai tipi di pittura esistenti.

Scegliere i colori

Scegliere i colori
Se la camera da letto sarà utilizzata sia per il riposo che per lo studio ed il lavoro, si ha l’alternativa di colorare le pareti di colori diversi: ad es. quella dietro il letto potrà essere verde o azzurra, quella invece davanti all’eventuale scrivania sarà gialla o arancione. Bisogna tenere conto, inoltre, del colore dei mobili che compongono l´arredamento della stanza. E’ piacevole creare dei contrasti cromatici con il letto o con l’armadio. Se optiamo per un arredamento dai colori “non colori” come il bianco, il panna o il beige, possiamo sempre ravvivarla scegliendo i tessuti per il letto o le tende in colori vivaci.

I colori delle pareti

I colori delle pareti
Dal momento che la camera da letto è una delle stanze in cui la permanenza degli abitanti della casa è abbastanza lunga, la scelta dei colori delle pareti dovrà essere oculata. L’abbinamento di colori che stridono tra loro, crea una sensazione di fastidio, mentre dei colori in armonia tra loro, trasmettono sensazioni di benessere. Ogni colore utilizzato per le pareti trasmette differenti emozioni; il rosso eccitazione, il blu calma, il giallo voglia di cambiamento, il verde riflessione, l’arancio allegria, il violetto ha proprietà terapeutiche e l’indaco stimola l’olfatto e la vista.

Decorare la camera da lettoOltre ai normali colori per le pareti, esistono in commercio anche delle particolari decorazioni da applicare successivamente alla pittura, che creano degli effetti estetici molto piacevoli. Si tratta degli stencil: adesivi coordinabili tra loro per formare un disegno, un quadro o una striscia colorata. Ce ne sono di ogni tipo e di ogni materiale, danno colore alla camera da letto e non sono difficili da posizionare. Inoltre, per decorare esiste in commercio una vasta gamma di complementi di arredo reperibili in molti negozi specializzati e naturalmente in rete.
Pitturare la stanza da lettoPrima di procedere alla pittura della camera da letto, converrà tenere presente alcuni importanti elementi, primo fra tutti l’esposizione della camera: se esposta a nord, sarà meglio utilizzare un colore chiaro, per non diminuire ulteriormente la naturale illuminazione; se la camera da letto è esposta a sud, si può anche utilizzare un colore più scuro. Naturalmente si può ovviare ad una scarsa illuminazione naturale, con una buona illuminazione artificiale. Prima di procedere alla pittura della camera da letto, tenete presente il colore dei mobili, per non incorrere in accostamenti che fanno a pugni tra loro!
Scegliere le pitture giusteSe si pitturano, per la prima volta, le pareti della camera da letto occorrerà stendere, prima del colore vero e proprio, un particolare prodotto chiamato fissativo. Il fissativo permette una più facile stesura ed una maggiore tenuta della pittura finale, preparando i muri a ricevere il colore. La parete della stanza, può avere un aspetto ruvido o liscio, a seconda dell’intonaco utilizzato durante la fase di costruzione, questo non compromette la stesura della pittura. Per scegliere i colori della pittura, i negozi specializzati mettono a disposizione degli appositi tintometri.

Le decorazioni
Le decorazioni

Esistono numerose soluzioni per decorare la camera da letto. Da qualche tempo è ritornato di moda, rivestire i muri con la pietra. Esistono in commercio pietre ricostituite in diversi colori e fogge che si possono anche tranquillamente posizionare in un ambiente destinato al sonno. Si trovano in vendita, su richiesta, anche delle decorazioni adesive che raffigurano riproduzioni d’arte con colori e disegni scelti dal cliente stesso: chiamate “wallpaper on demand”, da applicare sui muri. Tutte queste decorazioni abbelliscono e rendono particolare anche una stanza dall’aspetto un po’ anonimo.

Come dipingere
Come dipingere

La tinteggiatura dei muri dovrebbe essere il più possibile in armonia con i mobili che compongono l´ambiente ma anche con il colore dei pavimenti e degli infissi. Ci sono poi dei piccoli segreti affinché i colori che sceglieremo per la pittura riescano a migliorarne l’aspetto estetico. Se ad esempio il soffitto della stanza è molto alto, si può abbassare visivamente scegliendo di dipingerlo con un colore scuro che faccia apparire la stanza meno dispersiva; viceversa il soffitto troppo basso di una camera da letto, sarà da pitturare con una tonalità più chiara rispetto alle pareti.

Imbiancare camera da letto
Imbiancare camera da letto

Per imbiancare la camera da letto, occorre buona volontà, gli attrezzi giusti, il colore e qualche consiglio reperibile anche in rete. Colorare i muri diventa un lavoro quasi titanico se la camera da letto è piena di mobili pesanti da spostare, però si possono coprire i mobili con dei teli appositi e lasciarli dove si trovano. Po, prima di imbiancare bisognerà coprire con del nastro carta tutte le prese e gli stipiti di porte e finestre della camera da letto. La scelta dei colori è abbastanza semplice, grazie alle tabelle di colori presenti in commercio. Ricordatevi che il colore scelto in tabella risulterà un po’ più scuro sulla parete.

® W.P.S. Web Marketing srl | P.I. 02439520814

direzione@wps-srl.it